Venezia bonifica amianto

Venezia bonifica amianto

Documentazione tratta dal sito del comune di Venezia.

Raccolta amianto.La rimozione e lo smaltimento di rifiuti pericolosi abbandonati, tra i quali l’amianto è competenza dell’Ufficio Rifiuti.
Lo smaltimento di materiali contenenti amianto ancora in opera, è invece competenza rispettivamente, del Servizio aria ed energia per la terraferma e del Servizio Tutela dell’ambiente e degli animaliper Venezia centro storico e isole.

Al fine di favorire la bonifica da materiali contenenti amianto, quali l’eternit, impiegati spesso anche a livello di edifici residenziali, il Comune, presso l’Ufficio Suolo e Rifiuti, sta promuovendo da due anni dei progetti di raccolta istituendo periodicamente dei bandi pubblici attraverso i quali vengono erogati contributi significativi per i cittadini che decidono di smaltire regolarmente materiali contenenti amianto.

Video in cui si parla del problema amianto a Venezia.

Esposizione all’amianto: giornata di studi promossa dalla Provincia di Venezia.Pubblicato il 06 apr 2012. L’assessorato all’ambiente della Provincia di Venezia con l’International Academy of Environmental Sciences (Iaes) ha organizzato la seconda giornata di studi sull’amianto dal titolo “Esposizione all’amianto, un problema aperto: nuove frontiere del diritto penale e nuovi orizzonti terapeutici”. L’incontro, cui ha partecipato anche il Ministro alla Salute, Renato Balduzzi, si è svolto a Venezia il 4 aprile 2012 – Tg Triveneta

Venezia è una città del Veneto che presenta una buona concentrazione di coperture in lastre di eternit con amianto e di coibentazioni in amianto friabile presenti negli scantinati di molti edifici a formare la coibentazione delle tubazioni degli impianti di riscaldamento.

Le normative regionali del Veneto, consultabili a questo indirizzo, prevedono delle azioni da conseguire per l’eliminazione dei pericoli prodotti da questo manufatto.

Sospetta presenza di amianto nel suo immobile a Venezia ? che fare?

Per edifici di Venezia costruiti prima del 1994, occorre un po’ più d’attenzione, in caso di ristrutturazione, riparazione o lavori di risanamento è possibile ancor oggi riportare alla luce materiali contenenti amianto. Per questo motivo è fondamentale saper riconoscere i materiali contenenti amianto e sapere come intervenire se si sospetta la presenza di amianto. L’amianto non è ancora scomparso dalle case e dagli appartamenti; se in un edificio è presente del materiale contenente amianto, bisogna adottare adeguate misure per proteggere la salute degli occupanti da un’eventuale contaminazione. L’urgenza di una misura a tutela della salute si valuta sulla base di numerosi fattori per questa ragione, le valutazioni del caso devono essere svolte da personale qualificato e competente.