Asbestosi

Asbestosi

È una malattia respiratoria cronica a decorso progressivo, fortemente invalidante, causa di insufficienza respiratoria cronica, irreversibile. Il fumo di sigaretta agisce sfavorevolmente sul decorso della malattia, favorendo la tendenza evolutiva della stessa.

E’ legata alle proprietà delle fibre di asbesto di provocare una cicatrizzazione (fibrosi) del tessuto polmonare; ne conseguono irrigidimento e perdita della capacità funzionale.

Le cattive condizioni di lavoro che esistevano una volta nella produzione d’amianto, nella fabbricazione di prodotti a base di amianto e in altre professioni che comportavano una esposizione alle fibre e alle polveri d’amianto sono stati all’origine di forti tassi di prevalenza tra gli operai addetti per più di 20 anni.

Poiché l’asbestosi è oggi una malattia professionale rara si può dire che nelle condizioni lavorative attuali il rischio di ammalarsi è pressoché assente.

Il filmato seguente anche se non in lingua italiana fa capire perfettamente come si forma il tumore da fibra d’amianto.